tecnica

I professionisti delle sculture di sabbia si avvalgono spesso della compressione della sabbia con l’ausilio della tecnica delle casseformi o casseri che sono delle semplici forme del tutto simili a quelle usate in edilizia per realizzare opere in calcestruzzo armato. In queste forme smontabili in legno o plastica di dimensioni a scelta la sabbia viene posata quindi viene bagnata e compressa sotto i piedi degli scultori che in queste occasioni sono spesso costretti a ore di duro lavoro prima di mettersi nella condizione ideale per iniziare a scolpire. Possono scolpire solo quando hanno ottenuto blocchi squadrati duri e compatti del tutto simili a blocchi di pietra.